COME AIUTARE GLI ANIMALI A VIVERE IN CITTÀ

di Luigi Sansone (Biologo Naturalista)   Il quartiere di Soccavo è una delle poche aree di Napoli in cui la Natura non è stata completamente disturbata dalla presenza dell’uomo e questo favorisce la colonizzazione di numerosi animali, che donano valore aggiunto alle nostre metropoli. Ognuno di noi, volendo, può provare ad aiutare gli animali a vivere meglio in un ambiente come la città, che spesso può essere sia una minaccia che una risorsa. Ma cosa e come fare? Partendo dagli animali domestici, nelle stagioni più calde, è possibile installare una…

NASCE L’ASSOCIAZIONE “CENTRO PARADISO” (foto e video)

di Antonio Marinaccio Ha rappresentato la casa del Napoli dagli anni ‘70 fino al fallimento del 2004. Ha ospitato campioni del calibro di Krol, Giordano, Careca, Zola, Ferrara e Cannavaro, oltre che Maradona, naturalmente. Ha rappresentato la sede sociale del club, il fortino che custodiva i due scudetti, la Coppa Italia, la Supercoppa Italiana e la Coppa Uefa vinti nei sette magici anni di Diego all’ombra del Vesuvio. Un luogo magico ricordato con grandissimo affetto da chi ha avuto la fortuna di viverlo. Il Paradiso di Soccavo oggi, però, somiglia…

NEVADA, “PAPÀ” DEL COUNTRY PARTENOPEO MADE IN SOCCAVO

Il cantautore: “Nel brano “Ce Credo” ho raccontato il quartiere e le mie origini”   di Tommy Totaro     Simpatico, solare, intraprendente, ideatore di un genere musicale unico, capace di emozionare e coinvolgere migliaia di persone, disposte a seguirlo ovunque. È Nevada, al secolo Giuseppe De Liberato, artista a tutto tondo made in Soccavo, che in quest’intervista a Soccavo Magazine, si racconta  a 360 gradi.   A cosa si deve il nome d’arte Nevada? Me lo porto dietro dall’adolescenza e si rifà al  film  “Nevada Smith” interpretato da  Steve…

MIELE E CERAMICA, CONNUBIO VINCENTE

Oltre a piatti, tazze e piastrelle, il laboratorio “sforna” anche deliziose bomboniere   di Francesca Attanasio   Miele e ceramica: un connubio vincente. Sono trascorsi già tre mesi, da quando la giovane oratoriana, Chiara Selvaggi ha firmato il suo primo contratto, iniziando a lavorare presso la Fondazione Regina Pacis di Quarto. È entrata pian piano, con la produzione di miele biologico e, poi, si è ritrovata nel laboratorio di ceramica per la realizzazione di manufatti artigianali. “Quando mi è stato chiesto di partecipare al laboratorio – racconta Chiara – ho…

SCUOLA, UNIVERSITA’ E LAVORO…AL VIA LO SPORTELLO DI ORIENTAMENTO

Come redigere un curriculum vitae e a quale istituto o facoltà iscriversi? Il servizio punta ad aiutare i giovani ad effettuare le giuste scelte per il futuro di Francesca Attanasio   Come si scrive un curriculum? E una lettera di presentazione? A quali concorsi conviene partecipare? Che scuola o facoltà frequentare? Sono solo alcune delle domande, che si pongono più di frequente i ragazzi dell’oratorio e non solo. Quesiti, che troveranno risposta, assieme a tanti altri, a partire dal 10 maggio, all’interno della parrocchia santi Apostoli Pietro e Paolo. È…

IL “RACCORDO” FA PAURA. A BREVE, L’INIZIO DEI LAVORI (GUARDA LE FOTO)

di Fabrizia Terraciano   In redazione, ogni giorno, riceviamo decine di segnalazioni da parte di abitanti del quartiere. Tra le ultime, ne spiccano due, giunte da persone diverse, ma riguardanti la stessa area. Nel primo caso, il lettore ha chiesto attenzione sul primo tratto del raccordo, che da via Epomeo porta al Vomero e a Pianura, da quale, ad ogni pioggia, cadrebbe tantissima acqua e il cemento si starebbe spaccando tutto.       Sulla questione abbiamo interpellato il Presidente della Municipalità, Lorenzo Giannalavigna chiedendogli se è previsto qualche progetto…

L’ORATORIO INAUGURA LA “MENSA DELLE RELAZIONI” (foto)

Nello spazio aperto a tutti: corsi di cucina, rosticceria e pasticceria tenuti da master chef di Francesca Attanasio   In occasione della festa di don Bosco, dall’Oratorio di Soccavo, si sono palesati diversi segni di speranza. Il primo, è la realizzazione di un’incredibile mensa sociale. La mattina del 31 gennaio, infatti, è stata inaugurata la mensa delle relazioni, così come ama definirla don Enzo Cimarelli, parroco della chiesa Santi Apostoli Pietro e Paolo. “Non si tratta di una semplice mensa – spiega don Enzo –, perché adempirà a varie necessità.…

PRIMO CONTRATTO DI LAVORO FIRMATO DA UNA GIOVANE ORATORIANA

La 21enne, Chiara Selvaggi si occuperà della produzione di miele e marmellate di Francesca Attanasio     “La speranza non è per nulla uguale all’ottimismo. Non è la convinzione che una cosa andrà a finire bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso indipendentemente da come andrà a finire”. Con questa frase di Vàclav Havel, don Enzo Cimarelli, direttore dell’oratorio salesiano san Domenico Savio di Soccavo, ha presentato il secondo segno di speranza della nostra parrocchia: la firma del primo contratto di lavoro da parte di una nostra…

PALESTRE E PISCINE VERSO LA RIAPERTURA. ECCO LE REGOLE ANTI COVID DA RISPETTARE

Il Ministero dello Sport ha stabilito due regole che permetteranno la riapertura di palestre e piscine, nonostante la pandemia da coronavirus ancora in atto: lezioni individuali per quanto riguarda le prime e 10 metri quadrati per persona in piscina. Le nuove norme sono state accettate anche dal Comitato Tecnico Scientifico. Ma come verranno accolti gli utenti di queste strutture sportive? In zona rossa, gli impianti sono comunque chiusi e possono essere praticati solo gli sport individuali all’aperto. In zona arancione, invece, sono consentite anche le attività di base individuali in…

VIA EPOMEO, SOSTITUITA LA PERICOLOSISSIMA PANCHINA SGANGHERATA

Secondo il poeta e scrittore Beppe Sebaste: “Una buona panchina fa sentire al riparo chi vi siede, e fa apparire il suo ozio come un’attività non soltanto legittima, ma di qualità superiore …”. Peccato che a Soccavo, quelle pochissime panchine che hanno resistito al tempo, all’incuria e ai vandali, versino in condizioni a dir poco precarie. Volendo essere generosi! Un esempio? Quella sgangherata che a via Epomeo, fino a poco fa, vedeva seduta e schienale metallico poggiare su grandi mattoni messi lì alla meglio, non si sa da chi, visto…