UN “PEZZO” DI SOCCAVO NELLA FICTION RAI SULLA VITA DEL MAGISTRATO ROCCO CHINNICI

di Tommy Totaro

É stata una fiction che ha raccontato un pezzo della storia italiana recente, pre-Falcone-Borsellino, quella narrata dal film “Rocco Chinnici – é così lieve il tuo bacio sulla fronte”, tratto dall’omonimo libro scritto da Caterina Chinnici, figlia maggiore del magistrato assassinato dalla Mafia.

La scena piú significativa é, senza dubbio, quella che ha aperto e chiuso la puntata: l’esplosione del tritolo posizionato sotto l’auto del giudice, creatore del pool antimafia della Procura di Palermo, che ne causa la morte.

Ebbene, c’é anche un pezzo di Campania nel film e per la precisione del quartiere Soccavo: é proprio quella drammatica scena, infatti, ad essere stata girata in via Spartaco, strada sita nel quartiere napoletano.

Ovviamente le inquadrature degli effetti dell’esplosione, della macchina del caffé che cade sul piano cottura, di Caterina che cade investita dall’onda d’urto, per la regia del grande Michele Soavi, hanno fatto il resto.

4 milioni e 700 mila spettatori hanno dunque assistito al racconto della vita di Rocco Chinnici, magistrato che ha aperto la stagione antimafia con Falcone e Borsellino i quali, a loro volta, saranno assassinati, negli anni 90, con la stessa tecnica, le esplosioni a base di tritolo usate da Cosa Nostra.

 

SCHEDA FILM

Genere:Biografico
Anno:2018
Paese:Italia
Durata:100 min
Distribuzione:Rai 1
Produzione:Casanova Multimedia, Rai Fiction
Vuoi rivedere GRATUITAMENTE la Fiction dedicata a Rocco Chinnici ?!
Clikka su questo link: https://bit.ly/2FtwE6j

Corso Tecnico Audio

Notizie simili