FOTO/ Al Teatro Salvo d’Acquisto, il saggio di fine anno del centro Mirage

 

di Tommy Totaro

 

È stato il Teatro Salvo d’Acquisto di via Morghen, al Vomero, a fare da cornice, il 17 e 18 giugno scorsi, all’atteso saggio di fine anno del centro di ginnastica e ballo “Mirage” di Soccavo, diretto da Ivana Cimmino. Due, i temi scelti per l’evento: “Napoli”, per i corsi superiori e “Principesse”, per i corsi base e di ginnastica ritmica e danza moderna.

Costumi meravigliosi, abilità e tanta grinta, per due giornate intense e ricche di emozioni, che hanno visto protagoniste, talentuose atlete, grandi e piccole, preparate dagli insegnanti Ivana Cimmino, Angela Moccia e Rosa Tagliaferri, per la ginnastica artistica, con Ilenia Ramaglia e Lara Mancano come assistenti; Sara Colella per la ginnastica ritmica e Paola Marasco, per la danza moderna. Tutte, coordinate e dirette dalla Cimmino.

L’evento è stata anche l’occasione per premiare, per i 10 anni di attività ginnica, le atlete Alessandra Sbrescia, Arianna Citarella e Lara Mancano; e per i 15 anni di ginnastica, Chiara Nevano. Riconoscimenti, sono andati pure a Nunzia Ramaglia, mamma di due atlete, “fedele” alla Mirage da 20 anni e a chi ha deciso di ripartire dal centro di via Risorgimento ovvero Paolo de Simone, Loredana Ponticelli, Angela Moccia e Rosa Tagliaferri.

Dopo le vacanze, le porte della Mirage si riapriranno il 5 settembre con corsi di ginnastica artistica e ritmica, taekwondo, danza moderna, pilates e corpo libero over 60. Tra le novità: ginnastica posturale e correttiva, tessuti aerei, acrobatica per adulti, consulenza posturale e recupero funzionale dei traumatismi sportivi.



 

Iscriviti per ricevere un'email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Notizie simili