FOTO/ Ad un mese dalla tragica morte di Elvira Zibra

Ad un mese dalla tragica morte di Elvira Zibra, investita da un moto a via Caracciolo mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali, i suoi familiari, gli amici e la comunità ricorderanno lei e suo fratello Mustafha, morto qualche mese prima investito da un’auto pirata nel quartiere Pianura.

 Infatti martedì 4 ottobre si terrà un’iniziativa, sostenuta da Europa Verde e la Radiazza, sul luogo della tragedia dove saranno depositati dei fiori in omaggio alla 36enne scomparsa.

“Ci incontreremo al bar Napoli alle 11 e 30 dove già siamo stati la volta scorsa, alla prima manifestazione, con i familiari di Elvira. Abbiamo tutti il dovere di aiutare e sostenere questa famiglia come già stanno facendo alcuni cittadini e commercianti in attesa che si attivi un fondo nazionale per le vittime. A via Caracciolo dopo tante battaglie e richieste sono stati installati i dissuasori acustici perché sin troppe volte l’irresponsabilità e la folle velocità hanno mietuto vittime. Attendiamo anche i dossi ma soprattutto misure drastiche contro i pirati della strada, contro chi non ha alcun rispetto per la vita umana.  Chi uccide una persona investendola perché aveva deciso di essere il ‘padrone’ della strada, correndo ed impennando, deve finire in galera e deve restarci a lungo e non cavarsela con poco. È tempo che alla parola giustizia gli venga restituito il suo senso originario.” – ha dichiarato Il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli con la copresidente regionale del Sole che ride Fiorella Zabatta.



 

Iscriviti per ricevere un'email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Notizie simili