“ESTATE RAGAZZI”, TRA GIOCHI, BALLI, CANTI, GIORNATE DEDICATE A LEGALITÀ E IMMIGRAZIONE (foto)

di Francesca Attanasio

 

“Non abbiate paura…” è il tema che ha accompagnato i bambini dell’Estate Ragazzi Mattina 2021. Argomento, preso in prestito dal film d’animazione “I Croods”, storia di Grug e della sua famiglia di cavernicoli, che si può considerare una metafora della vita: la paura ai cambiamenti. Quando la caverna dei Croods, ovvero la loro casa, viene distrutta, i protagonisti sono costretti a fuggire in cerca di un nuovo riparo in cui trovare difesa e protezione. Intraprendono così un viaggio attraverso territori sconosciuti e posti incontaminati, dove le regole che avevano seguito fino al quel momento non valgono più. I Croods, si mettono in cammino scoprendo che il mondo è ricco di cose nuove, che creano conoscenza, coraggio ed apertura verso gli altri.

Così, anche i bambini delle elementari, si sono messi in cammino per questa nuova esperienza estiva. Due settimane all’insegna dell’allegria. Dal 14 al 26 giugno, 65 bimbi, divisi in quattro squadre, si sono districati in prove, balli e canti. Superate le proprie paure, si sono messi in discussione, hanno condiviso tanti momenti insieme, giocando e danzando. In più, venerdì 18 giugno, i bambini hanno preso parte alla giornata della legalità. Per l’occasione, i carabinieri della questura di Bagnoli, con il loro maggiore e la squadra cinofila hanno spiegato l’importanza della legalità ai più piccoli, attraverso l’applicazione di semplici regole, esempi di quotidianità oppure riportando la loro esperienza, spiegando perché hanno scelto l’Arma. I bambini incuriositi hanno posto loro le domande più bizzarre, tipo: “Se si ruba un portafoglio che si rischia?, Carabinieri e la polizia sono la stessa cosa?, Quanto tempo si può restare in galera?”. Insomma, i bambini sono rimasti entusiasti ed hanno voluto accarezzare il cane che teneramente si faceva coccolare.

Poi, di corsa, tutti in “guerra” a sfidarsi con pistole ad acqua: una delle esperienze che più è piaciuta ai bambini, così come i giochi inventati da don Enzo, lo scivolo saponato o le bumper ball acquatiche. Insomma, un’esperienza da ripetere. Non a caso, dal 5 al 16 luglio si è tenuta la seconda edizione di Estate Ragazzi Mattina 2021. In quella di giugno, a primeggiare è stata la squadra rossa, ma alla fine hanno vinto tutti!

Il progetto estivo non si è limitato ai bambini delle elementari, ma ha coinvolto anche i ragazzi delle medie. Due, i pomeriggi interessati, il martedì e il venerdì, mentre il lunedì e il giovedì, l’oratorio struttura il cortile aperto, dove tutti i ragazzi del quartiere possono giocare liberamente. Durante i pomeriggi di Estate Ragazzi, oltre ai giochi d’acqua sono previste attività di integrazione e di tutela: le giornate dell’immigrazione e della legalità, ne sono due esempi. La prima, prevede tra l’altro la testimonianza di immigrati, che porteranno la propria esperienza di integrazione nella nostra città, mentre per la seconda, ha preso forma un torneo di calcio tra forze dell’ordine e ragazzi.

Estate Ragazzi continuerà, poi, per i giovani delle superiori e gli studenti universitari. Previsti, tutti i mercoledì sera, incontri di formazione, giochi e momenti di convivialità per stare tutti insieme.


Autonautica Epomeo

 

Notizie simili