WEEK END GRATUITO DI AUTODIFESA FEMMINILE

comunicato stampa

All’interno del “Centro Polifunzionale di Soccavo” a Napoli, nel week end di sabato 19 (orario 15-18) e domenica 20 novembre 2022 (orario 9-12) si potrà partecipare a delle lezioni teorico-pratiche sull’argomento difesa donna, attraverso il metodo Viper sviluppato dalla Ving Tsun Academy.

L’iniziativa, sviluppata e patrocinata in collaborazione con il comune di Napoli, è totalmente gratuita per le partecipanti e l’iscrizione avviene tramite prenotazione al numero WhatsApp 349 75 17 457. L’età minima ammessa è di 18 e si consiglia abbigliamento sportivo ed acqua per idratarsi.

Si sottolinea che sono due sessioni di insegnamento distinte, e quindi non è indispensabile partecipare ad entrambe.

“La violenza e i soprusi sulle donne sono tristi notizie che sempre più imperversano sui media, ma questo significa che nella realtà il numero di questi fatti è molto più alto ed è un fenomeno sempre di attualità.” – racconta Sifu Luca Bertoncello, insegnante e coordinatore nazionale della Ving Tsun Academy.

E ancora: “Lo scopo di questo incontro è di fornire alle partecipanti un’infarinatura teorico-pratica sull’argomento, al fine di farle reagire nel malaugurato momento in cui un malintenzionato decidesse di aggredirle, facendole diventare vittime di questi tristi episodi”.



Durante gli insegnamenti verranno prese in considerazione e simulate, sempre in sicurezza, situazioni reali di aggressione quali lo strangolamento e la presa al polso, e allenate delle reazioni intelligenti che forniranno i mezzi necessari per uscire indenni dalle suddette situazioni. Le tecniche che si utilizzano prendono vita da una disciplina marziale di origine cinese, il Ving Tsun (“Eterna Primavera”), che la leggenda narra sia stata sviluppata circa 450 anni da monaca guerriera di nome Ng Mui. Ad oggi tali conoscenze sono divulgate in Italia dalla Ving Tsun Academy, organizzazione fondata nel 1992 e che vede come caposcuola mondiale uno dei più grandi maestri viventi, Grand Master Paul Tang.

Iscriviti per ricevere un'email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Notizie simili