AL RIONE TRAIANO, LA COLONIA FELINA DI SOCCAVO

Il volontario responsabile, Angelo Bruno: “A chi porta cibo per i gatti, doniamo prodotti coltivati nel nostro orto”

Tommy Totaro

 

Come in altre zone della città, anche Soccavo ha la sua colonia felina. Per saperne di più, abbiamo intervistato Angelo Bruno, responsabile volontario, che quotidianamente garantisce alimentazione, riparo e cure ai gatti randagi del quartiere.

 

Cose è una colonia felina?

Una comunità di gatti randagi, che gravitano tutti intorno allo stesso posto. I gatti della colonia felina sono “patrimonio cittadino”, sono protetti dalla legge ed è fatto divieto a chiunque di maltrattarli o allontanarli dal loro habitat.

 

Quella di Soccavo dove è collocata?

La nostra, che ha anche una pagina Facebook denominata “Colonia felina rione Traiano Soccavo”  è stata regolarmente registrata presso l’ASL NA1 il 10 settembre 2018 (n. colonia 1865 del Comune di Napoli) ed ha sede nelle aree verdi del #cap80126 in viale Adriano 60.

 

Da quanti gatti è composta?

Attualmente, da oltre 10 gatti, ai quali garantisco alimentazione, riparo e cure. Per assicurare loro cibo ogni giorno, mi sono organizzato con altri volontari, così da creare un’economia di scambio, coltivando la terra qui al #cap80126 col metodo della permacoltura sinergica biologica. Infatti, le piantine e i prodotti raccolti nel nostro orto vengono scambiati con del cibo per i nostri amici felini.

 

Se qualcuno volesse portare cibo o altro è ben accetto? In che giorni?


Bonus Pubblicita 600

Chiunque volesse contribuire nel sostenere la colonia, può portare ogni sabato pomeriggio, dalle 17 alle 20, presso il #cap80126: cibo secco (crocchette) o umido (scatolette o bustine) e, con l’avvicinarsi del freddo, anche coperte usate.

 

Promuovete l’adozione dei gattini?

Possiamo solamente aiutare a promuovere attraverso i social l’adozione di gattini estranei alla colonia. Non siamo un gattile e non accettiamo gatti e/o gattini.

 

In quanti siete?

Mi chiamo Angelo Bruno, sono un disoccupato e sono la persona che ha registrato e censito  i gatti presso la ASL. La colonia è stata affidata a me e come volontario me ne occupo quotidianamente, a volte da solo a volte aiutato dagli altri attivisti del #cap80126, a volte dagli abitanti delle vicinanze. Colgo l’occasione per dire che sono alla ricerca di un veterinario, che possa controllare lo stato di salute dei gatti periodicamente a titolo gratuito.

 

Gli abitanti della zona come vedono la colonia?

I gatti sono graditi alle persone che abitano nei pressi del #cap80126, in quanto svolgono efficacemente un lavoro di contrasto alla proliferazione di ratti e serpenti essendo predatori di alto livello. Molte di queste persone partecipano attivamente al sostentamento della colonia anche grazie allo scambio dei prodotti del nostro orto.

Notizie simili