VIA EPOMEO, SOSTITUITA LA PERICOLOSISSIMA PANCHINA SGANGHERATA

Secondo il poeta e scrittore Beppe Sebaste: “Una buona panchina fa sentire al riparo chi vi siede, e fa apparire il suo ozio come un’attività non soltanto legittima, ma di qualità superiore …”. Peccato che a Soccavo, quelle pochissime panchine che hanno resistito al tempo, all’incuria e ai vandali, versino in condizioni a dir poco precarie. Volendo essere generosi! Un esempio? Quella sgangherata che a via Epomeo, fino a poco fa, vedeva seduta e schienale metallico poggiare su grandi mattoni messi lì alla meglio, non si sa da chi, visto…